Immaginiamo un mondo migliore, in cui il progresso sia a disposizione di tutti. Immaginiamo un futuro con nuove opportunità.

Ma soprattutto crediamo nel potere dell’immaginazione, ed è per questo che il mondo che immaginiamo lo stiamo anche costruendo.

CSR

Abbiamo la convinzione che nessuno arriva alla meta se non ci arrivano tutti, ecco perché quando parliamo di Corporate Social Responsibility (CSR) ci si illuminano gli occhi.
La nostra idea di futuro è digitalizzata, connessa e convergente perché crediamo che rendendo disponibili al maggior numero di persone conoscenze, servizi e tecnologie potremo realizzare un mondo nuovo, in cui crescita e benessere siano alla portata di tutti.

Per questa ragione scegliamo con cura i progetti da portare avanti e le attività da sostenere, e ci impegnano in maniera costante e continuativa affinché le realtà in cui crediamo possano crescere con il nostro aiuto.

Il nostro impegno è stato riconosciuto da Unioncamere Lombardia che ha più volte premiato FasterNet per la qualità del lavoro e delle relazioni con i suoi stakeholders, progetti di sostenibilità ambientale, iniziative a favore della comunità, delle scuole e del territorio.

RESPONSABILITY

IL PROGETTO MALI IN RETE

Una terra povera, devastata dalle carestie, dalla mancanza di acqua, dall’invasione periodica delle cavallette, eppure capace di trasmettere grandi energie. Il Mali è anche un paese in cui trenta diverse etnie hanno saputo conservare ciascuna il proprio idioma, i propri costumi e soprattutto l’arcaica nobiltà dei loro fieri sguardi. In Mali opera dal 1984 il gruppo bresciano Mali-Gavardo.

I progetti del gruppo si sono principalmente indirizzati verso la costruzione di scuole e strutture sanitarie. Grazie al loro lavoro cinque ospedali sono sorti in breve tempo in diverse zone del paese. Mancava però un coordinamento tra le cinque strutture, un collegamento che vista la scarsità di mezzi e di personale medico era fondamentale.

FasterNet ha deciso di contribuire a modo suo: siamo partiti per il Mali portando materiali e tecnici specializzati. Una volta arrivati abbiamo creato una connessione RDSL dei diversi ospedali, abbiamo attivato le linee tramite la rete di Orange, effettuato la connessione agli AP dell’operatore e la creazione di VPN, configurato e installato i sistemi di comunicazione e di informatica individuale necessari a mettere in rete gli ospedali e infine abbiamo formato il personale competente.

Un progetto di comunicazione che FasterNet non vuole abbandonare, ma intende seguire per i prossimi cinque anni, il tempo necessario per rendere autonome le strutture ospedaliere.

Fastenet social responsibility Mali in rete

RETE

SCUOLE

ATTIVITÀ CON LE SCUOLE

Da sempre sensibile alle iniziative volte ad agevolare l’ingresso nel mercato del lavoro degli studenti, FasterNet ogni anno partecipa a progetti di alternanza scuola-lavoro. I ragazzi hanno modo di conoscere il mondo del lavoro sperimentandolo sul campo, noi abbiamo modo di trasmettere le nostre competenze alle nuove generazioni.

L’impegno, il tempo e i sacrifici che questa attività ci richiede sono sempre stati ampiamente ricompensati dalla soddisfazione di vedere crescere i ragazzi in azienda.

FasterNet
ha accettato la sfida di ABC Digital: gli studenti insegnano il web agli over 60, iniziativa promossa da AIB Education in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale, volta ad avvicinare gli over60 a internet e all’uso dei nuovi strumenti digitali. Il progetto vede coinvolti alcuni studenti del Liceo Arnaldo di Brescia e dell’IIS Einaudi di Chiari, supportati da tutor aziendali: noi di FasterNet abbiamo messo a disposizione due persone del nostro team di esperti.

Nel 2015 FasterNet ha accolto tre professori dell’Istituto Bonsignori di Remedello, organizzando uno stage ad hoc per il Progetto IMO, Industria Meccanica per l’Occupabilità, della durata complessiva di 34 ore.

La nostra azienda aderisce alla Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese. L’iniziativa è promossa dall’AIB, Associazione Industriale Bresciana, e coinvolge aziende, istituti scolastici e istituzioni di Brescia e Provincia. In una giornata non lavorativa apriamo le porte della nostra azienda a un centinaio di studenti, mostriamo loro i nostri progetti e il modo in cui lavora un’impresa ICT.

FasterNet partecipa a numerosi incontri di formazione e organizza riunioni per genitori, professori e studenti, per affrontare con loro temi legati a sicurezza e web, cyberbullismo e uso responsabile degli strumenti multimediali da parte dei minori.

Annualmente accogliamo almeno quattro stagisti (due nel periodo invernale, due in quello estivo) nel nostro ufficio tecnico.
Indirizziamo e affianchiamo i tesisti universitari nel loro progetto di ricerca e organizziamo open day aziendali dedicati all’orientamento dei ragazzi che stanno scegliendo il loro percorso di studi.

SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE

Abbiamo immaginato un mondo in cui le aziende cooperino nel rispetto dell’ambiente, con progetti eco-sostenibili e a basso impatto energetico. Dopo averlo immaginato lo abbiamo realizzato.

Adottando e promuovendo pratiche di risparmio energetico, elaborando un attento sistema di raccolta differenziata dei rifiuti, prediligendo riunioni in video conference, viaggi in treno, attività in telelavoro, webinar online per gli aggiornamenti tecnici e l’impiego di auto aziendali a metano per minimizzare l’inquinamento atmosferico.

Anche nei confronti del cliente, è ormai prassi consolidata in area tecnica proporre progetti tecnologici volti a tutelare l’ambiente, orientandosi verso soluzioni che agevolino i risparmi energetici, proponendo video conference, green data center, virtualizzazione ed accelerazione per ottimizzare i sistemi di condizionamento e alimentazione degli armadi di rete riducendo il numero dei server e quindi i costi energetici concernenti il loro mantenimento e funzionamento.

Fasternet ambiente

AMBIENTE